Female Cut | the Real Female Day // 8.03.2011
80
post-template-default,single,single-post,postid-80,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.6,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

the Real Female Day // 8.03.2011

martedì 8 marzo 2011

the Real Female Day

Dalle 19.30 – alle 04.30

Lanificio 159 – Via di Pietralata 159 – Roma

www.femalecut.it

IL PROGETTO

Female Cut: diamoci un taglio femminile!

 

Female Cut è la prima organizzazione di eventi al femminile, dove le donne sono chiamate a esprimersi in tutto e per tutto. In ogni evento, dalla club night al vernissage, passando per concerti, proiezioni e spettacoli teatrali, Female Cut intende comunicare sia le espressioni artistiche che il modo di concepire e organizzare un evento con un approccio femminile. 

Musica live, dj set, visual, mostre d’arte contemporanea, danza, fotografia, graphic e web design, management, tecnici di produzione, bar staff e door selection: tutto il team che lavora a ogni evento è composto esclusivamente da donne, ma si rivolge a un target assolutamente eterogeneo.

Nata nel gennaio del 2009 dalle menti di quattro professioniste del settore (giornaliste / dj / direttrici di produzione), Female Cut ha già all’attivo numerosi eventi di grandissimo richiamo. Ognuno di questi prevede l’esibizione delle migliori esponenti femminili in circolazione, italiane e internazionali, dal rock alla musica elettronica, video, moda e design, performance e installazioni che spaziano tra le più diverse espressioni dell’arte contemporanea.

È ormai noto che in ambito mondiale l’arte e la musica vista al femminile raccoglie sempre più consensi, ma non è mai stata supportata da un’organizzazione interamente composta da donne. Female Cut si propone come il primo evento esclusivo dove la sensibilità e il taglio femminile daranno una connotazione pungente, originale e unica in ogni evento.

8 MARZO 2011 > THE REAL FEMALE DAY

Diamo alla Festa della Donna un taglio davvero femminile!

Torna, per la terza edizione, l’evento tutto al femminile più importante della stagione, in occasione della festa della donna! Female Cut martedì 8 marzo festeggia la donna con un nuovo appuntamento per sostenere e promuovere l’arte al femminile, che riunisce insieme oltre 50 artiste e donne dello spettacolo! L’evento vuole celebrare la donna insieme a tutte quelle “females” che in questi anni hanno contribuito, con il loro personale taglio femminile, alla scena romana, nel teatro, nella musica, nell’arte, nel design, nel management e nella fotografia e che si sono fatte valere e hanno saputo ritagliare il proprio spazio in un panorama dove la percentuale femminile è ancora decisamente troppo bassa! Una festa per raccontare davvero la donna attraverso espressioni artistiche e linguaggi rigorosamente in rosa e per condividere insieme le proprie passioni e punti di vista, all’insegna del divertimento e dell’ironia. Insieme, forti del nostro spirito d’indipendenza, vogliamo far sentire la nostra voce e fare la differenza!

Ad aprire l’evento, una collettiva nella sala River Loft del Lanificio 159 dedicata al movimento femminile con un’attenzione particolare alla visione contemporanea che la donna ha nei confronti di politica, identità, femminilità, libertà, sessualità, lavoro… A seguire, uno spettacolo performativo e, infine, un party celebrativo nella sala club del Lanificio 159 che coinvolgerà 18 tra le più significative e amate dj romane unite per condividere la consolle, in una spettacolare fusione di tecnica e stile, dal rock al funk, all’elettronica. Un incontro tra musica, visual, grafica, installazioni, fotografia, tutto rigorosamente in rosa, con la collaborazione di tantissime curatrici e producer romane, per festeggiare la donna con le donne e con chi le ama, per dimostrare che la solidarietà e il taglio femminile possono cambiare il mondo!

PROGRAMMA 8 MARZO 2011  3ª EDIZIONE

MOSTRA & VERNISSAGE

SET FOTOGRAFICO “AUTORITRATTI PERFORMATIVI” A CURA DI FRANCESCA MARTINO;

ISTALLAZIONE E GRAFICA DI THE MAKERIE

COLLETTIVA CURA DI  ROSE ART PROJECT

RASSEGNA SUL FEMMINISMO IN COLLABORAZIONE CON UDI, UNIONE DONNE ITALIANE

DJ SET

ANGELICA (pink progressive)

BARBARELLA & EVA KANT(girly sixties)

CAMILLA (deep house)

CLASHMAMA (electroclash)

DE-MONIQUE (deep techno)

EFÉE (straight soul)

FLAVIA LAZZARINI (electro glam)

FRIDA (electro house)

FUNNY PAM (funky soul)

GIORGIUA LEE  (french electro)

LADY COCO (magic funk)

LADY MARU ( electro bizzara)

MAGENTA ( electro discop)

MISSTICK (pFunk disco)

MIZ KIARA ( tech house)

NON-DJ SELECTA (rock party)

ROSSELLA (minimal chic)

SARA K (rock’n’ electro)

SOUNDTHERAPY (Dubstep)

VALENTINA CATALUCCI (glam rock)

VIDEO

DONNA ROMANA

SLADGANA BODGESKA

WAW

ARTE

CHIARA VIGLIOTTI

THE MAKERIE

VICTOR:MEETS

PHOTO

JOLE COSTANTINO
SILVIA GENTILI

PRODUZIONE

ENRICA BECCALLI

FEDERICA LUCIANI

FRANCESCA ROMANA
ILARIA LIGUORI

OLIMPIA CAMILLI

RAFFAELLA FAVILLA

ROSE ART PROJECT

SERENA RUSSO

UFFICIO STAMPA

BEATRIZ GONZALEZ

FONIA

ISKRA

VIDEO REPORT

ADRIANA CIAMPI

PAOLA ROTASSO

LOCATION > LANIFICIO 159

La cultura che ha una testa e un cuore

Il Lanificio 159 è un centro di creazione e produzione delle arti contemporanee quali performing art, exhibit, video e ogni forma di spettacolo dal vivo, di eventi come festival, esposizioni, manifestazioni, ma è anche una location davvero unica in grado di ospitare corporate meeting, tavole rotonde, work-shop. Tutto questo all’interno di un ex insediamento industriale che non smette mai di generare energie. Il Lanificio quindi è sia un luogo fisico, capace di trasformarsi a seconda delle esigenze, che un progetto concreto e ideale per lo sviluppo di percorsi artistici che nasce da un sogno e da una scommessa in un luogo particolarmente evocativo, lungo la valle dell’Aniene a Pietralata, ieri simbolo dei film neorealisti italiani e della magia del cinema Pasoliniano, oggi grande struttura di archeologia industriale.

No Comments

Post A Comment