Veronica M.

Non va mai in giro senza carta e penna, perché è convinta che le migliori ispirazioni arrivino quando meno te lo aspetti, anche quando sei in fila al semaforo. Appassionata di tutto quello che riguarda il mondo femminile, dopo essersi laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sperimentale sull’integrazione tra Internet e la tv, che al tempo nessuno capì, inizia a muovere i suoi primi passi nel giornalismo collaborando con giornali teen. Intanto diventa redattrice del settimanale “Roma C’è” come responsabile della sezione cinema e locali notturni, ma visto che è sempre in cerca di nuovi stimoli, collabora anche come free lance con “La Repubblica” e “Affari e Finanza”, per poi passare anche ai mensili maschili, come “Maxim”. Poco dopo le affidano la coordinazione di un mensile dedicato alle ragazze “Girl Make Up” e contemporaneamente cura anche diverse rubriche di cinema su altri mensili rosa per ragazze, come “Y-18 e Kiss me! Quattro anni fa manda le prime proposte a “Cosmopolitan”, dove tuttora potete trovare le sue inchieste dedicate alle donne, i suoi articoli di sesso, psicologia, lifestyle e tendenze. Giornalista, ma anche blogger, sta pensando seriamente di tirar fuori dal cassetto il suo romanzo dedicato ai complicatissimi rapporti tra uomo donna, che forse i suoi ex non vorrebbero mai veder pubblicato.